Crea sito
Ballata di un amore incompiuto

Ballata di un amore incompiuto

Doveva giungerci da Parigi l’opera di un haitiano perché il terremoto di L’Aquila avesse un’eco anche letteraria. Dalembert è la persona giusta per raccontare questa storia dura e commovente insieme: anche lui è un immigrato, anche lui ha vissuto il dramma di un terremoto, anche lui, da professore universitario, si… Continua a leggere
Barete, terra d’esilio

Barete, terra d’esilio

Comincio da qui, da questo paese che ha il lutto nel nome. Comincio da qui, dove chiamo “casa” una casa non mia. Comincio da qui, dove vivo provvisoriamente da quasi un lustro. Io questo paese non lo conosco. Non percorro le strade, non saluto gli abitanti. Guardo nostalgica dalla finestra… Continua a leggere
Cento giorni di felicità

Cento giorni di felicità

Di un libro si scrive a caldo, con l’animo ancora inquieto per il sobbollire delle emozioni, o a freddo, quando, macerate e zittite dal tempo, queste ultime si inchinano alla brutale possenza del cervello? Oggi scrivo a caldo, forse perché voglio trattenere ancora con me Lucio e la sua splendida… Continua a leggere