Il ristorante Coccialonga di Alanno (PE)

WP_20150920_011Il Ristorante Coccialonga di Alanno si presenta proprio bene.

Ha l’atmosfera intima di una villetta di paese, rinvigorita da un bel giardino con molti fiori e un gazebo attrezzato.

E ha per noi il duplice vantaggio di trovarsi a pochi chilometri dal casello autostradale di Alanno- Scafa e di offrire, a prezzi contenuti, uno squisito pasto a menu fisso.WP_20150920_005

Non è pigrizia mentale quella che mi spinge a preferire i ristoranti che propongono una rigida scelta di piatti, casomai è il suo contrario: quando la selezione dipende da me, mi riduco sempre a optare per gli stessi piatti che amo; così, invece, ho modo di conoscere nuovi sapori.

I nostri delicatissimi gnocchi con funghi e asparagi, per esempio, erano stati appena ammassati e cotti in modo tale da mantenere morbidezza senza perder forma. La salsa era frullata e una generosa aggiunta di parmigiano rendeva il mix di sapori praticamente perfetto.WP_20150920_007

Le bimbe, non avvezze a questi sapori, non hanno apprezzato questa prima scelta, a differenza di noi adulti, entusiasti, mentre è stata approvata all’unanimità la chitarra al ragu abruzzese, anch’essa ammassata a mano a strisce sottili e ben impregnate del pomodoro genuino del Ristorante WP_20150920_009Coccialonga.

Le pretese di eleganza del locale si evincono anche dall’impiattamento: la braciola di maiale con i funghi prevista per secondo, profumata e gustosa, si è accompagnata, infatti, a un tortino vegetale in apparenza insipido, che, però, degustato con la salsetta ricavata dal connubio tra carne e funghi, si è intriso di sapore. A parte, un vassoio di patate al forno ha completato l’ottimo pasto.WP_20150920_008

Il prezzo? Solo 14 euro a testa, bevande escluse.

I modi garbati del gestore, garbato, accogliente e non invadente, spiegano ulteriormente il successoWP_20150920_003 del Ristorante Coccialonga, leader del territorio secondo Tripadvisor.

Se hai gradito quel che hai letto, regalami un sorriso cliccando “mi piace” sulla mia pagina Facebook

Precedente Montemarcello (SP) Successivo Le Ateniesi di Alessandro Barbero (45/2015)