Il ristorante L’Escale a L’Ile Rousse (Corsica)

State entrando al ristorante L’Escale di L’Ile Rousse?
Fermi, amici italiani, vi conviene digiunare!
Anche noi ci siamo fatti attrarre dall’aspetto elegante della sala, dal pavimento bianco, dai tavolini neri, dalla terrazza scoperta che si affaccia sul mare.
E il prezzo del menu turistico, 18 euro per un piatto unico alla maniera francese e un dolcino, ci è parso ragionevole: quelli delle bevande invece sono folli, ma questa è una costante in Corsica e conviene rassegnarsi.
Scherzavo con Marco sull’aggressività del mio coltello.

Solo quando mi è stata presentata la carne, mi sono accorta che più che di vitello, si trattava di martello.
Qualche chiodo alle pareti lo avrei attaccato facilmente senza scalfire in nulla quel cibo coriaceo, ulteriormente peggiorato da una salsetta al burro che sporca un po’ tutto.
Anche il riso scotto che fungeva da contorno al filetto di pesce di Marco non era indenne dall’orribile salsetta, abbinata stavolta a certe verdurine alla julienne.
Come contorno, per me, erano previste patatine fritte. Ora, è proprio difficile sbagliare questa ricetta. Eppure al ristorante L’Escale sono riusciti a pre-lessare il tutto, con effetti nefasti sul sapore.
Poi, dulcis in fundo (nel senso che col dolce si è proprio toccato il fondo), ci siamo visti arrivare una palla di gelato confezionato in mezzo a un bignè aperto e copiosamente irrorato con cacao amaro che azzera ogni tentativo di dolcezza.
Siccome tutti fingevano di ignorare l’italiano, ci siamo presi la soddisfazione di qualche battuta fra noi, col risultato che quella al ristorante L’Escale di L’Ile Rousse per noi è stata più vicina al cabaret che alla gastronomia.

Se hai gradito quel che hai letto, regalami un sorriso cliccando “mi piace” sulla mia pagina Facebook

Se cerchi ispirazione, ti invito a visitare anche la pagina Ristoranti e pizzerie

Su Viaggi e Viaggetti trovi invece l’intero itinerario in sintesi

Precedente La vedova di Fiona Barton (24/2017) Successivo L'Osservatorio Astronomico del Gran Sasso (AQ)