Il ristorante “La casetta” a San Demetrio de’ Vestini (AQ)

Created with Nokia Smart Cam
Created with Nokia Smart Cam

La casetta di San Demetrio ne’Vestini è un locale che a venti anni avrei amato molto: quando la fame è tanta e la raffinatezza poca, un ristorante che ti sfama senza svenarti può diventare un punto di riferimento.

Purtroppo l’ho visitata con quattro lustri di ritardo: oggi il palato annoiato cerca nuove emozioni e la stanchezza intrinseca non fa disdegnare le stesse tranquille serate casalinghe che i giovani cercano in ogni modo di evitare. Insomma, al ristorante si va per mangiare bene, non per mangiare tout court.

La casetta è una villa isolata su una collina verdeggiante all’ingresso di San Demetrio ne’ Vestini: lo spazio è tanto e l’arredamento è funzionale, con qualche concessione a un passato ancora recente (comç, cassapanche, oggetti rurali in esposizione). I proprietari, amici del mio amico Gianfranco, sono stati piuttosto cordiali.

Created with Nokia Smart Cam
Created with Nokia Smart Cam

Di La Casetta mi ha soddisfatto soprattutto il prezzo: 20 euro a persona per un pranzo completo di primo, secondo, contorno, dolce e bevande.

Cucina una madre di famiglia, con gli stessi criteri che userebbero le nostre: niente di prelibato, niente di esotico, solo porzioni generose di cibi quotidiani.

Quando tradiscono la loro filosofia, quelli di La casetta vanno incontro a qualche debacle: ad esempio, la mia mozzarella con il tartufo era decisamente insapore mentre gli affettati dei miei amici sono risultati decisamente più appetitosi.

Abbiamo assaggiato poi diversi primi, accomunati tutti da una grande generosità nelle porzioni, a fronte di un gusto forse genuino, ma certamente non indimenticabile.

Ravioli al sugo, pappardelle al ragù, maltagliati con funghi e salsiccia o con tartufo (lo stesso che già non mi aveva entusiasmato nell’antipasto): piatti alla buona di cucina onesta, ma non raffinata.

Poi c’è la carne alla griglia: buona, ma non eccelsa, media, ma non mediocre.

Created with Nokia Smart Cam
Created with Nokia Smart Cam

Per torta, abbiamo optato per il pandispagna della casa, bagnato nel liquore e annegato nella panna: forse in un’ottica di costi e benefici (o almeno calorie- piacere) sarebbe stato più opportuno rinunciarci.

Precedente Ortona a mare (CH) Successivo L'hotel Ancora di Rimini