Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen (44/1001)

Orgoglio e pregiudizio è uno di quei pochi classici che ha qualcosa da dire ad ogni tipo di lettore, a prescindere dall’età, dal sesso e dal bagaglio culturale.
Lo stile brioso, i dialoghi accesi, la caratterizzazione profondissima dei personaggi contribuiscono a formare dei veri tipi umani: l’altezzoso Darcy, il manipolabile Beangly, il superficiale Wickham, il bislacco Bennett, il formale Collins non si dimenticano facilmente, anzi, si reincontrano anche oggi, mutati negli abiti e nei modi, non certo nell’indole, nelle serate mondane, negli uffici, nei supermercati.
Invece è persa per sempre la patina di cortesia che avvolgeva, proteggeva e tutelava ogni rapporto; è persa la disponibilità all’ammirazione; è persa la cordialità che rendeva semplice il contatto con gli altri.
Nella lotta ad ogni ipocrisia, nell’ansia di essere se stessi, la società ha deragliato oggi da un binario di frasi fatte e formule cortesi che aiutava a vivere.

I tempi, in Orgoglio e pregiudizio, si dilatano enormemente.
Dall’una all’altra lettera si interpongono giorni di meditazioni e pensieri che aiutano i protagonisti ad assimiliare le proprie emozioni senza soffocare i sentimenti.
La vita scorre lenta e per questo viene assaporata e gustata in ogni istante.
Come godere a pieno di Orgoglio e pregiudizio?
Per me ,che ho riletto il romanzo a tappe fisse, ogni due o tre anni, e che non mi sono persa una sola riduzione cineatografica di questo capolavoro, la fruizione migliore è stata auditiva.
La voce di Paola Cortellesi sa ben rendere il brio di Elizabeth, l’estenuata dolcezza di Jane, l’inconsistenza ciarliera di Lydia, l’ipocrita benevolenza delle dame che orbitano attorno a Darcy, le infinite sfaccettature che rendono Orgoglio e pregiudizio uno dei 1001 libri da leggere prima di morire.

Se hai gradito quel che hai letto, regalami un sorriso cliccando “mi piace” sulla mia pagina Facebook

Nella pagina Libri e Autori, troverai l’elenco dei libri che ho recensito e degli autori che ho incontrato

Su Il paradiso del lettore, la videorecensione a questo e a molti altri libri.

Se vuoi conoscere i 1001 libri da leggere prima di morire, clicca qui

Precedente Il ristorante Mari e monti a Termoli Successivo Il Lavandeto di Assisi