Racconti d’Irlanda di Vanessa Marenco (38/16)

20161002_182244
Racconti d’Irlanda. Impressioni di viaggio di Vanessa Marenco (Polaris editore)

Vivi a Limerick, in Irlanda.
Sei giovane, determinata e insofferente nei confronti delle nevrosi della tua coinquilina.
Che cosa fai?
Vanessa Marenco ha deciso di occupare il suo tempo libero viaggiando nei luoghi più ignoti d’Irlanda per captare immagini, suoni e suggestioni inedite.
Racconti d’Irlanda. Impressioni di viaggio è nato così, dall’incontro fra una scrittrice arguta e curiosa e una piccola casa editrice, Polaris, che amo molto per i suoi piccoli, curatissimi libriccini che sono biglietti di prima classe alla scoperta del mondo.

L’Irlanda di Vanessa Marenco è lontana dallo stereotipo natura/Dublino/pub di molti romanzi e ci presenta anche i borghi minori, quelli dalla viabilità impossibile, dal dialetto incomprensibile, dalle tradizioni inaspettate.
Bere una pinta in un pub mentre nella stanza accanto, tradizionalmente, si annega nella birra e nel finger food il dolore per la morte di qualcuno.
Percorrere 25 km di vie indicibili per trovare il primo presidio medico, tra l’altro assai costoso, e rimpiangere la bistrattata sanità italiana.
Semislogarsi un polso cercando il cambio dov’è la portiera perché i comandi, nelle macchine irlandesi, sono invertiti e quindi ingestibili per un’italiana non troppo portata (“parlare di cilindrata con me era come parlare di tacchi a spillo con un giocatore di rugby“).
Esplorare il Burren con i suoi piccoli laghi temporanei, i turlach, e innamorarsi di questa natura aspra che “ti chiede di fermarti di mettere giù la macchina fotografica e di startene zitto per un istante“.
Far tutto questo senza alzarsi dal divano è possibile: basta acquistare e leggere Racconti d’Irlanda. Impressioni di viaggio di Vanessa Marenco.

Se hai gradito quel che hai letto, regalami un sorriso cliccando “mi piace” sulla mia pagina Facebook

Qui trovi invece la lista dei libri e degli autori di cui parlo nel blog

Precedente Il ristorante Cacio e pepe da Massari a Scoppito (AQ) Successivo Piane del Fiume a Isola del Gran Sasso (TE)