Il Residence Saint Michel a L’Ile Rousse (Corsica)

Al Residence Saint Michel di L’Ile Rousse siamo stati come in un nido.
Sette passi ci separavano dalla piscina, venti dal parcheggio: tutto era a nostra dimensione, a portata di mano, all’altezza dei sogni.
Formalmente avevamo un monolocale, ma la terrazza esterna, arredata con tavolo e sedie, è diventata la nostra sala da pranzo, i fornelli a induzione, isolati da un separèe, sono stati la poco utilizzata cucina, tutto il resto ha costituito la grande camera da letto.
E il letto era comodo, molto.

Controbilanciava, così, l’antipatica idiosincrasia che il resto del mondo ha per le serrande: anche al Residence Saint Michel, infatti, le tendine opache davanti ai vetri non resistono all’aggressione dei primi raggi di sole.
Fra la stanza che si inondava di luce alle sei e un letto che avrebbe invitato a poltrire fino a mezzogiorno, ci siamo alzati costantemente alle nove, prestissimo, cioè, per i nostri standard vacanzieri, ma ben più tardi di quanto pretende la sevizie lavorativa.
Solo l’ultimo giorno abbiamo scoperto la comodità del divano, destinato fino ad allora ad ospitare borse e zaini che hanno poi trovato più congrua sistemazione nel capiente armadio a muro.
Il bagno, piccolino, raddoppiava la propria area grazie ad una sapiente disposizione dei servizi: nella doccia, chiusa da tre lati, si sarebbe potuto ballare!
Tutto splendeva di nuovo, al Residence Saint Michel: stoviglie, posate, asciugacapelli, ferro e asse da stiro.
E la piscina, pulitissima, a sfioro, con comodi gradini di accesso, aveva l’ulteriore confort di un muro perimetrale abbastanza alto da inibire la vista ai curiosi e rendere il bagno un’esperienza intima e piacevole.

Per conoscere le strutture in cui ho soggiornato, clicca qui.

Se hai gradito quel che hai letto, regalami un sorriso cliccando “mi piace” sulla mia pagina Facebook.

Nella pagina “I luoghi che ho visto” troverai tutti i luoghi che ho raccontato sul blog.

Precedente Eppure cadiamo felici di Enrico Galiano (19/2017) Successivo La Trattoria dei Priori a Norcia (PG)