Crea sito

Grand Hotel Osman ad Atena Lucana (SA)

Grand Hotel Osman ad Atena Lucana: ricordate questo nome!
Vi sarà prezioso se, in rotta verso la Calabria, vorrete spezzare il viaggio.
Se poi siete nel numero dei viaggiatori raffinati che hanno scelto il Parco del Cilento come meta del soggiorno, buon per voi: questo sogno durerà più notti.
Non vedo l’ora di ricevere il vostro “grazie”: i consigli spassionati sono merce rara e questo mio vi proietterà al centro di una favola.

L’eleganza del Grand Hotel Osman

Con tariffe quanto mai ondivaghe ma sempre decisamente sottoquotate rispetto all’eleganza dell’hotel, vi troverete a vivere come in un romanzo di Jane Austen.
L’eleganza senza tempo di un’ambientazione barocca, fatta di sete, drappi, statue, marmi, ci cambierà anche la postura: il bello assorbe per osmosi e ci ritroveremo a raddrizzare la schiena, ad alzare la testa e a parlare con più attenzione al tono e al lessico.
Vorremmo evitare entusiasmi infantili, ma gli occhi che vagano meravigliati dall’uno all’altro particolare parlano per noi.

Sogni d’oro

Quest’aura antica è un dono moderno: ce ne accorgiamo facilmente dal confort del Grand Hotel Osman e dall’architettura escheriana della piscina. Poi, finalmente, la camera, anzi la Signora Camera, arredata benissimo dai quadri alla moquette, dal salottino annesso (quanti video ho fatto su quello spendido divano giallo!) al bagno funzionale ed accessoriato.
Tardiamo ad addormentarci, attratti dai mille particolari di una camera regale, ma ci svegliamo riposati: lasciare il tepore e la comodità di quel letto, però, non è stato affare da poco.

Repetita iuvant

La colazione non è faraonica come queste premesse lascerebbero pensare, ma neppure parca come la spesa effettuata farebbe supporre.
O fu l’eleganza della sala a dissuaderci dall’abbuffarci?
Tra pochi giorni potrò sciogliere questa riserva.
Stiamo per tornare: stavolta l’obiettivo è Il Ristorante Il Danubio, annesso al Grand Hotel Osman, proprio vicino alla piscina.
Stay tuned!

Aggiornamento 2020

Grand Hotel Osman non si cambia!

E dire che a me piace sperimentare. Ho anche provato a guardare altrove, ma nulla mi è sembrato neanche lontanamente paragonabile per rapporto qualità/prezzo. La reception è eccezionale: sono cordiali, direi quasi affettuosi, pur rimanendo perfettamente professionali. Addirittura hanno preso in carico i nostri siberini per restituirceli ghiacciati il giorno dopo. Le due camere che abbiamo occupato stavolta (andata e ritorno) erano più piccoline della Suite della prima volta, ma sempre estremamente accoglienti, sontuose e tanto confortevoli. La vista sulla piscina ci ha permesso di godere della serata di musica in piscina direttamente dal balcone.

Se hai gradito quel che hai letto, regalami un sorriso cliccando “mi piace” sulla mia pagina Facebook

Nella pagina “I luoghi che ho visto” troverai tutti i luoghi che ho raccontato sul blog.

Se cerchi ispirazione, ti invito a visitare anche la pagina Ristoranti e pizzerie

Pubblicato da Benedetta Colella

Sono Benedetta, quarantenne aquilana innamorata del mondo. Per contatti e collaborazioni, potete scrivermi a benedettacolella(at)gmail.com