Gradara (PU)

Gradara (PU)

Ogni volta che, ben visibile dall’autostrada, appare il castello di Gradara, con la sua doppia cinta muraria, Marco incomincia a stuzzicarmi: “Scolorocci! Scolorocci!” Ed io non riesco ad esimermi dal declamare i versi celeberrimi dedicati da Padre Dante a Paolo e Francesca, che proprio a Gradara conobbero l’amore e, con... Continua »
Tavullia, terra di piloti

Tavullia, terra di piloti

Se me lo avessero raccontato non ci avrei creduto: a Tavullia, piccolo borgo nell’entroterra marchigiano, l’affetto per Valentino Rossi, blasonato compaesano, si fa idolatria. Solo Maradona a Napoli ha ottenuto tanto, e non in maniera così capillare. Una targa ci avverte già all’ingresso: “Tavullia: terra di piloti e di motori“.... Continua »
Pennabilli (RN)

Pennabilli (RN)

Pennabilli ha due cantori: Tonino Guerra, che l’ha intrisa di poesia, e Pino Aprile, che ne divulga la magia. Esattamente due anni fa, ad Aliano, Pino Aprile ci incantò raccontandoci le meraviglie del paese come una fiaba. C’era una volta una principessa, Tonino Guerra, in momentanee difficoltà economiche, pronta ad... Continua »
Mateureka, il Museo del Calcolo di Pennabilli (RN)

Mateureka, il Museo del Calcolo di Pennabilli (RN)

A Mateureka, il museo del calcolo di Pennabilli, mi sono divertita come una bambina. Ero entrata per accompagnare Marco, il vero appassionato di scienze in famiglia, ma alla fin fine sono stata io ad attardarmi il più possibile. Nel comune della poesia, un museo non è un contenitore di reperti. Oserei... Continua »
L’agriturismo Ca’ Montioni di Mercatello sul Metauro

L’agriturismo Ca’ Montioni di Mercatello sul Metauro

Il primo impatto con l’agriturismo Cà Montioni è da brivido. La strada si allontana sempre più da ogni luogo abitato, si fa viottola sterrata, finché, parcheggiata la macchina,  una stradina dissestata in salita porta fino ad un antico casolare il cui nucleo originario data 1200. La mia stanza sarebbe stata... Continua »
La Gola del Furlo (PU)

La Gola del Furlo (PU)

Una diga a frenarne l’irruenza, due rocce a picco a circoscriverne il tragitto: il fiume Candigliano si gonfia d’acque e si prosciuga di vigore mentre scorre azzurro e placido, tanto placido che l’acqua sembra ristagnare nell’afa di una giornata estiva. La gola del Furlo è così bella che Mussolini ne... Continua »
La pizzeria Barbara a Sant’Angelo in Vado (PU)

La pizzeria Barbara a Sant’Angelo in Vado (PU)

Lunedì sera di fine estate nell’entroterra marchigiano. Silenzio e stasi ovunque, tranne nel parcheggio del Ristorante Pizzeria Barbara di Sant’Angelo in Vado, animato da insolito assembramento. Il luogo ci invoglia, ma il consiglio degli autoctoni è stato univoco: “se volete mangiare una pizza deliziosa, andate al Fosso”. Peccato che questo Fosso... Continua »
Le mummie di Urbania (PU)

Le mummie di Urbania (PU)

Che mi aspettavo? La morte ci livella. Le mummie di Urbania sono indistinguibili da quelle di Ferentillo e, immagino, da quante altre ne esistano al mondo. Sono poveri corpi senza grasso, con pelli vizze che pencolano esanimi, sono dentature digrignanti, sono orbite vuote che aderiscono a un teschio. Sono corpi... Continua »
Urbania (PU)

Urbania (PU)

 Urbania è una città festosa. Lo zampillio della bella fontana ottagonale ci dà il benvenuto al centro; persone di ogni età popolano le panchine della villa e delle vie, i crocicchi nelle piazze lasciano intendere una tradizione conviviale sempre più rara in questo secolo frenetico. Non avevo letto nulla sulla... Continua »
Le stanze segrete di Vittorio Sgarbi

Le stanze segrete di Vittorio Sgarbi

Si è introdotti a Le stanze segrete di Vittorio Sgarbi attraverso un percorso ad orologeria: parcheggio coperto a valle, funicolare gratuita che si innalza fino al centro offrendo un panorama abbacinante dell’entroterra marchigiano, ulteriori scale mobili, breve passeggiata per il corso armonioso e ben curato di Osimo, arrivo in piazza... Continua »
Il museo delle conchiglie a Cupra Marittima (AP)

Il museo delle conchiglie a Cupra Marittima (AP)

Al museo delle conchiglie di Cupra Marittima ho scattato 120 fotografie: è stata una prova di grande moderazione da parte mia, se si considera che sono esposti oltre 900.000 reperti e che altri 11 milioni di esemplari sono custoditi nei depositi. Sono cifre da capogiro, che fanno del museo delle conchiglie... Continua »
Il ristorantino Cristal Beach di Cupra Marittima (AP)

Il ristorantino Cristal Beach di Cupra Marittima (AP)

Al Cristal Beach volevamo prendere solo un panino, davvero. Ma c’era un tavolinetto, ad un angolo della vetrata, così romantico e invogliante che c’è venuta voglia di occuparlo per un buon pranzetto. I gestori non si sono affatto scomposti, anche se erano già le tre e gli altri avventori stavano... Continua »
Fano (PU)

Fano (PU)

Fano, città della fortuna. Ho sentito subito una sensazione di grande familiarità con il corso ricchissimo di negozi, che ricorda molto quello, ora spettrale, di L’Aquila prima che il terremoto la fiaccasse. Fano, al contrario, è una città spensierata. Sarà forse merito di quell’orribile spremuta di melograno proposta ad ogni... Continua »
Il museo di rievocazione storica a Mondavio (PU)

Il museo di rievocazione storica a Mondavio (PU)

Il museo di rievocazione storica di Mondavio nasce su un falso storico: la rocca roveresca che lo ospita, infatti, aveva un ruolo difensivo e molte delle scene di vita rinascimentale felicemente riprodotte nei cinque piani del maniero lì non accaddero mai. Il lussuoso pranzo del quarto piano, ad esempio, piccolo... Continua »
Il ristorante El garagol a Marotta (PU)

Il ristorante El garagol a Marotta (PU)

Il ristorante El Garagol di Marotta è adatto ad ogni tasca…e le nostre, dopo quattro giorni di vancanza intensi e spensierati, erano piuttosto vuote. Di El Garagol ci incuriosivano il nome, la posizione di eccellenza nella classifica di Tripadvisor, la location stessa, sul lungomare di Marotta, ma è stato decisivo... Continua »
Una rotonda sul mare a Senigallia (AN)

Una rotonda sul mare a Senigallia (AN)

“Una rotonda sul mare, il nostro disco che suona”: la canzone è triste, ma lieto è il contesto e bellissima la location, Senigallia. Nell’Italia migliore di sempre scoppiava la voglia di divertimento e trasgressione e le città costiere cominciavano a specializzarsi nell’accoglienza dei tanti italiani che si scoprivano bagnanti di... Continua »
L’agriturismo Ca’ Dorale a Fano (PU)

L’agriturismo Ca’ Dorale a Fano (PU)

L’agriturismo Ca’ Dorale di Fano aveva proposto tramite Redcoupon un’allettante offerta promozionale: una deliziosa cena per due persone a soli 39 euro. Muniti di due coupon, dunque, i compari e noi ci siamo avventurati fra le colline di Fano con l’idea, tutta abruzzese, di raggiungere un posticino rustico dove cenare... Continua »
Seguendo la cometa a Montemaggiore al Metauro (PU)

Seguendo la cometa a Montemaggiore al Metauro (PU)

Quando la moda dei mercatini di Natale era confinata alla sola Mitteleuropa, uno dei borghi più belli del pesarese, Montemaggiore al Metauro, decise di dedicare ai bambini uno dei weekend precedenti il Natale e organizzò “Seguendo la cometa”, una manifestazione di canti, luci, giochi pensata per i piccoli, ma magica... Continua »
Candele a Candelara (PU)

Candele a Candelara (PU)

 Candele a Candelara: a questo magico mercatino di Natale è dedicata una bella pagina in 1001 mercatini in Italia da visitare almeno una volta nella vita di Assunta Corbo. Da quando, due anni fa, ne ho scoperto l’esistenza, è cresciuta in me la voglia di perdermici dentro. Non mi hanno... Continua »
Il ristorante California a Marotta (PU)

Il ristorante California a Marotta (PU)

Il ristorante California è stata la prima, buona sorpresa che ci ha riservato Marotta. In una giornata bigia e uniforme, il calore del maitre e la sapienza dello chef hanno trasformato il pranzo in un momento da gustare e ricordare. Il locale è arredato in maniera un po’ retrò, con... Continua »